2011 - 150° anniversario dell'UNITÁ d'ITALIA

 

2011 - 150° ANNIVERSARIO DELL'UNITÀ D'ITALIA

Nella riunione del Consiglio Direttivo del 18 gennaio 2011 intervengono, a seguito di richiesta da parte della sezione U.N.U.C.I. (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia) di Alatri, i rappresentanti Prof. Ettore Culla e Nando Sevi, i quali propongono al Circolo di effettuare una manifestazione, con la partecipazione della varie Associazioni della Città, per celebrare degnamente il 150° anniversario dell'UNITÀ d'ITALIA. Il Direttivo dà la propria disponibilità per allestire una mostra storico-documentaristica con relativo annullo filatelico speciale su apposita cartolina-ricordo, presentando un preventivo delle spese entro brevissimo tempo.

Si provvede subito a richiedere al socio onorario Prof. Mario Ritarossi l'ideazione del logo della manifestazione, che possa essere utilizzato come manifesto, cartoncino-ricordo e bozzetto per l'annullo e il nostro gentile mentore, come ormai di consueto, non si tira indietro e ci presenta un'altra delle sue geniali intuizioni. L'immagine riporta un particolare del monumento ai caduti, sito in Alatri in Piazzale della Libertà, la "Vittoria alata (Nike nella mitologia greca)" nell'atto di premiare colui che si sacrifica per la patria e per la libertà. Il monumento, opera dello scultore perugino Angelo Biscarini, venne inaugurato il 6 luglio 1924 alla presenza di S.A. Ferdinando di Savoia principe di Udine. La caratteristica della foto è data dalla particolare illuminazione solare della scultura della giovane, fenomeno che si può ottenere soltanto all'alba di alcuni giorni d'estate in quanto nel resto dell'anno essa ricade in un cono d'ombra. (Nelle immagini seguenti il recto ed il verso del cartoncino-ricordo con l'apposizione dell'annullo speciale filatelico).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Il 17 marzo 2011 si dà luogo alle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. In una Piazza Santa Maria Maggiore addobbata con molteplici bandiere italiane, dopo il corteo con omaggio al monumento ai caduti in Piazzale della Libertà, presso la Sala delle Conferenze sito nel Palazzo Conti Gentili, si tiene la conferenza "L'Italia è una e indivisibile (Costituzione, art. 5)", organizzata dall'U.N.U.C.I.. Nel corridoio antistante nel frattempo si procede all'apposizione dell'annullo speciale delle Poste Italiane sul cartoncino-ricordo. All'ingresso del Palazzo Conti Gentili, a cura dell'associazione "Infioratori della Parrocchia San Paolo Apostolo. Diocesi Anagni-Alatri", i visitatori possono ammirare una composizione floreale fatta con i colori della bandiera italiana.

Nel "Chiostro di San Francesco" intanto è tutto pronto per l'inaugurazione della mostra che comprende: 23 pannelli con descritti in modo semplice e narrativo i principali avvenimenti storici che, partendo dagli ideali della rivoluzione francese, hanno portato al risorgimento italiano ed alla faticosa costruzione dell'Unità d'Italia; 7 pannelli con raffigurati tutti i francobolli emessi dai vari stati italiani pre-unitari; 6 vetrine orizzontali ed 1 verticale, contenenti libri, documenti, francobolli, monete e vari cimeli a ricordo di vari momenti del periodo storico e dei personaggi dell'epoca. Particolare attenzione e richiamo desta l'allestimento della vetrina verticale. In essa infatti si possono ammirare: libri riguardanti i grandi protagonisti del Risorgimento italiano; testi con riportati i nominativi di ciociari che hanno combattuto per l'Unità d'Italia; un modello della sciabola dei carabinieri a cavallo, adottata dal 1833; un cappello universitario (modello più recente) degli studenti di Pisa che, al comando del Prof. Alessandro Corticelli, parteciparono alla battaglia di Curtatone e Montanara (1848). Per quanto riguarda questo copricapo, la curiosità consiste nella punta mozzata, un'esigenza dettata dalla necessità di poter prendere meglio la mira nello sparare contro i nemici austriaci. Anche la vetrina orizzontale con confezioni numismatiche in euro, con raffigurati personaggi storici importanti come Giuseppe Garibaldi e Cavour, vedono l'interesse di molti ragazzi (come da immagini). 

 

Le foto sono di proprietà di questo Circolo e dei suoi soci. Chi ne desiderasse una copia è pregato farne richiesta.

Il materiale presente nella mostra è di proprietà di vari collezionisti, che ci hanno permesso di esporlo. Le confezioni di monete raffigurate non appartengono a questo Circolo, ma chi eventualmente volesse acquistarle può rivolgersi con fiducia, personalmente o tramite questa Associazione, ai rivenditori presenti nella Sezione “Partner numismatici”.

Conferenza per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia.
Composizione floreale all'ingresso del Palazzo Conti Gentili.
Allestimento nella Sala grande del Chiostro di San Francesco.
Vicini all'interessante vetrina.
Il cappello degli universitari di Pisa.
Il Sindaco di Alatri Dr. Costantino Magliocca inaugura la Mostra.
Alcuni visitatori firmano il registro delle presenze.
Arrivano i primi studenti...
...subito seguiti dagli altri.
Ci si sofferma nella sala grande.
In posa con il cartoncino-ricordo.
In fila per testimoniare la propria presenza.
Apprendere in modo divertente.
Un saluto per la prossima manifestazione.